Rosselli Natale

Nato ad Empoli nel 1940 dove vive e lavora, Natale Rosselli ha iniziato la sua produzione, da autodidatta, guardandosi attorno e aprendo gli occhi sullo splendido spettacolo offerto dalla natura.
In particolare lo ha colpito il tanto amato paesaggio toscano che, nella sua personale rielaborazione poetica, è divenuto il motivo centrale della sua pittura. Infatti come dice il critico d’arte Raffaele De Grada: “…Rosselli sta sulla schiera di coloro che dal paesaggio toscano traggono un’emozione psichica eccezionale e fuori dalla norma…”.
Rosselli, inserito nel Annuario Mondadori n° 36/37 e in “Paesaggi – Le stanze della memoria” edizioni Mondadori a cura di Valerio Grimaldi e Paolo Levi, partecipa a Mostre in tutta Italia esponendo in prestigiose Gallerie d’Arte e sedi Istituzionali a Padova, Forte dei Marmi, Cortina d’ Ampezzo, Trapani, Mantova, Reggio Calabria, etc…
In particolare si ricordano le grandi mostre organizzate presso la Galleria Civica di Padova, la Galleria Ta-Matete-Artè di Milano, la Galleria Lazzaro by Corsi di Milano; partecipa inoltre alle più importanti Fiere Internazionali dell’arte a Bologna, Padova, Bari, Parma, Vicenza, Montichiari e Principato di Monaco.
Sul suo lavoro si sono espressi numerosi critici d’arte tra i quali: Raffaele De Grada, Marco Dallari, Flaminio Guardoni, Dino Pasquali, Riccardo Ferrucci, Alessandra Scaffini.

Rabarama
Rotella Mimmo